Attività
Scuola tennis
Centri estivi
Il testimone ai testimoni
Tornei
Foto
 
Il circolo
Storia
Il direttore
Regolamento
Dove siamo
Contatti
 
Links
 
 
Testimone ai Testimoni
IL CIRCOLO
Storia

Gli inizi

Il Tennis Club Ivrea ha sede nella storica struttura del quartiere San Lorenzo di Ivrea, nata negli anni Cinquanta per iniziativa della società tessile Chatillon e passata poi all’Olivetti, nell’ambito delle attività volte a perseguire la crescita culturale della comunità sotto tutti gli aspetti, compreso quello sportivo.
La struttura è stata gestita fino alla fine degli anni Ottanta dal Gruppo Sportivo Ricreativo Olivetti, di cui costituiva una sede complementare a quella del Convento; ed è proprio grazie al GSRO, allora promotore di un importante torneo under 16 a livello internazionale, che sulla terra battuta di via Cascinette hanno giocato giovani divenuti poi famosi a livello mondiale, fra i quali Marcelo Rios.

Gli anni recenti

Nel 2005 un gruppo di amici volenterosi e appassionati ha deciso di rilanciare l’attività del circolo, nonché di metter mano alla gestione di una struttura entrata ormai in una spirale di degrado e recesso; è così che Andrea Sicco è stato eletto presidente dell’associazione, mentre la direzione tecnica è stata affidata a Vittorio Crotta, un eporediese con il merito di aver portato il nome della propria città nel mondo, che proprio in via Cascinette prese in mano per la prima volta una racchetta da tennis.
In pochi mesi l’attività del circolo ha ripreso vigore, anche grazie alla scuola di tennis; la filosofia che la ispira è quella di trovare nel tennis un modo di crescere armoniosamente, con il giusto connubio di sport, cultura, esercizio fisico e mentale; i corsi si rifanno al motto “diventa campione di te stesso”, senza alcuna esasperazione agonistica. Le lezioni sono caratterizzate da un grande equilibrio da parte degli istruttori, con la convinzione che lo sport è per tutti e l’agonismo per pochi.
I corsi sono coordinati dallo stesso Crotta e tenuti dal figlio Marcello, coadiuvato da vari assistenti, in un affascinante percorso che unisce generazioni diverse, accomunate dalla passione per lo sport e i suoi valori. Dal punto di vista tecnico l’insegnamento di base è costituito da una tecnica sviluppata per perseguire il tennis “globale”, cioè con il coinvolgimento di tutto il corpo, alla ricerca di una forza veloce, che permetta di acquisire caratteristiche di grande potenza e velocità; pertanto, la parte iniziale dell’attività è incentrata sullo sviluppo delle capacità coordinative e motorie.
La nuova gestione del circolo e l’apertura della scuola tennis hanno fatto sì che l’attività complessiva del circolo abbia registrato un incremento di oltre il cento per cento.

La struttura

Il circolo dispone di sei campi, di cui quattro in terra battuta destinati esclusivamente alla pratica del tennis e due multifunzionali in erba sintetica, per l’utilizzo promiscuo tennis e calcetto.
Questi ultimi nel periodo invernale sono coperti con una struttura mobile riscaldata, ciò che consente di svolgere le attività sportive durante tutto l’anno.
Per quanto riguarda le opere di pertinenza sono presenti un prefabbricato adibito a club house ed un locale spogliatoi e caldaia.